Le detrazioni fiscali riducono la ritenuta Irpef operata dall’Inps, Inpdap o Ipost sulla pensione e spettano al pensionato che non usufruisca delle detrazioni su altre pensioni o sullo stipendio nel caso di cumulo. Il pensionato può chiedere le detrazioni per sé e per i familiari a carico:

 

  • Coniuge
  • Figli
  • Discendenti prossimi, anche naturali, dei figli
  • Genitori ed ascendenti prossimi, anche naturali
  • Adottati
  • Genitori
  • Nuore
  • Suoceri e suocere
  • Fratelli e sorelle


Sono a carico del pensionato le persone che non hanno redditi propri superiori all’importo annualmente previsto per legge. I redditi vanno considerati al lordo degli oneri deducibili e nel calcolo rientrano anche i redditi esenti dall’imposta e quelli soggetti a ritenuta fiscale alla fonte.

Il pensionato per chiedere la concessione delle detrazioni, la loro variazione o revoca, per sé e per i familiari a carico,  può rivolgersi presso i Nostri CAF, i quali provvederanno a compilare il Modulo per le DETRAZIONI, a titolo gratuito